Ricettina Facile Facile

Ricettina Ricette Ricettina Facile Facile - Scopri tutti gli ingredienti e i consigli utili per preparare le migliori ricette di ricettina facile facile. ricettina, ricettina veloce e sfiziosa, ricettina veloce per cena, ricetta strozzapreti alla boscaiola, ricettina sfiziosa, ricettina light, ricettina blog, ricettina veloce, ricettine anticrisi e non solo, ricette antipasti, ricettina blogspot, ricette bimbi, ricette bambini, ricette bimbi 1 anno, ricette buone, ricette bimbo 10 mesi, ricettine bimbi 9 mesi, ricette bambini 2 anni, bretzel ricetta di stella, ricette dolci, ricette dukan, ricette dietetiche, ricette estive, ricette facili, ricette facili e veloci, ricettine fresche, giunti ricette, ricette golose, ricette gustose, ricette gustose per bambini, ricette ine ine, la ricettina lunetta savino, ricette mellin, ricette natale, ricette natalizie, ricettine plasmon, ricette per bambini, ricette per bambini 12 mesi, ricette per lo svezzamento, ricettine per bimbi di 8 mesi, ricette per bimbi di un anno, ricettine per bimbi 12 mesi, ricette per bambini di 14 mesi, ricette per bimbi 9 mesi, ricettine per bambini 8 mesi, ricettine step by step, ricette svezzamento, ricette sfiziose salate, ricette semplici, ricette sapore di mare, ricette veloci e sfiziose, ricette sfiziose per bambini, ricettine sfiziose per bimbo inappetente, ricettine vecchio sito whirlpool, ricette veloci estive, ricette vegetariane, ricette vegane, ricette velocissime, ricette x bambini. Ricettina Ricette Ricettina Facile Facile - Scopri tutti gli ingredienti e i consigli utili per preparare le migliori ricette di ricettina facile facile.

 
 

Ricetta Facile

 
 
 
 
STUZZICHINI
PRETZEL SOFFICI CON PARMIGIANO
19 Mi Piace
WWW.RICETTINA.COM

PRETZEL SOFFICI CON PARMIGIANO


Dosi per 8 pretzelIngredienti    300 g di farina di grano tenero tipo 2    210 g di farina di grano tenero tipo 0    6 g di lievito di birra fresco    270 g di acqua    1 cucchiaino di zucchero di canna    30 g di burro morbido    10 g di sale fino    Per farcire    200 g di parmigiano    Per la bollitura    3 l d'acqua    2 cucchiai abbondanti di bicarbonato di sodio    Per aromatizzare    una noce di burro    1 ciuffo di prezzemolo    1 spicchio d'aglio    saleProcedimento    Preparate l'impasto: amalgamate gli ingredienti, farina, lievito e zucchero, aggiungete l'acqua, impastate e aggiungete il sale.    Quando la pasta è pronta, aggiungete il burro un poco alla volta e amalgamate di nuovo.    Mettete l'impasto in una ciotola leggermente unta e coprite. Fatela lievitare fino al doppio a temperatura ambiente, poi dividetela in 8 parti uguali. Formate delle pagnotte di pasta, coprite e lasciate riposare per 5 minuti, quindi iniziate a formare dei pretzel.    Tagliate il parmigiano a filetti (io ho usato una grattugia a fori larghi): stendete ogni pagnotta con l'aiuto di un mattarello, riempite di formaggio, chiudete e sigillate bene, quindi ruotate sotto i palmi delle mani e cercate di ottenere dei pani lunghi 25-30 centimetri. Date la classica forma a cuore. Ripetete fino a quando l'impasto è finito e coprite.    Lavate, asciugate e tritate il prezzemolo con un coltello; dividere l'aglio e tritatelo finemente. Sciogliere delicatamente il burro e mescolare i tre ingredienti.    Preriscaldare il forno a 200 ° C. Portare a bollore l'acqua e aggiungere il bicarbonato di sodio.    Iniziare a bollire i salatini, immergerli nella miscela di acqua e bicarbonato e rigirateli un paio di volte con una schiumarola. Cuocere per circa 40 secondi, sfilarli e trasferirli su una teglia ricoperta di carta. Passatele con il burro aromatizzato e cospargete di sale grosso a scaglie.    Infornate per 20-25 minuti, abbassando la temperatura a 180 ° se si scuriscono troppo.    Sfornare e gustare caldo.

Leggi la ricetta
 
 
 
 
CINESI
TOFU FATTO IN CASA
56 Mi Piace
WWW.RICETTINA.COM

TOFU FATTO IN CASA


Caglio naturale per tofuGusci d’uovo: 2 puliti e asciuttiAceto bianco 100mlImmergere i gusci nell’aceto per 3-4 giorni. Il liquido filtrato è il caglio naturale per tofu.Tofu fatto a casaSoia gialla 400g1. Immergere la soia in acqua abbondate in un recipiente per una notte intera. Il giorno doposcolare la soia e conservare l'acuq, lavare e scolare la soia.2. Frullare la soia aggiungendo circa 1600ml dell’acqua usata per la soia.3. Riscaldare la soia frullata in una pentola grande, aggiungendo altri 800ml dell’acqua, sempre quella usata per la soia.4. Portare il tutto a bollore, girando continuamente per evitare di bruciare il fondo. Quando bolle, cuocere il tutto a fiamma medio-bassa per circa 5 minuti. Schiumare di tanto in tanto.5. Una volta raffredata, filtrare con garza da formaggio. Pronto il latte di soia.6. Riscaldare il latte di soia a circa 70°, aggiungere il caglio naturale e girare bene.7. Lasciare a riposare per circa 10 minuti.8. Filtrare il latte di soia con una garza da formaggio. Racchiudere la garza e poggiare un peso sopra per far scolare il liquido per circa 30 minuti.9. Pronto il tofu fatto a casa.Tofu pressato fatto a casaTofu fatto a casa circa 500gAcqua 250mlSalsa di soia 50mlAnice stellato 21. Posizionare il tofu su una teglia, mettere un’altra teglia sopra e poggiare un peso di circa 2 kg per 3 ore. Aggiungere il peso piano piano per evitare il tofu si rompi subito. 2. Il tofu deve diminuire almeno della metà della sua altezza originale. Aggiungere più peso oppure lasciali con peso sopra per più tempo se necessario.3. Portare a bollore l’acqua, la salsa di soia e anice stellato. Aggiungere il tofu pressato e cuocere per almeno 5 minuti finché non prendono il colore.4. Stendere il tofu sul una teglia forata. Infornare a circa 120° per 20 minuti. Girando una volta durante la cottura.5. Pronto il tofu pressato. Si possono conservare per circa 1 settimana nel frigo.

Leggi la ricetta
 
 
 
 
INSALATE
INSALATA DI LIMONI DI PANE: RICETTA TIPICA DI PROCIDA
34 Mi Piace
WWW.RICETTINA.COM

INSALATA DI LIMONI DI PANE: RICETTA TIPICA DI PROCIDA


A Procida si resta stupiti dalla bellezza degli enormi limoni, coltura tramandata sull’isola grazie alle mani esperte dei contadini, che grazie a un clima mite, riescono a coltivare sull’isola i limoni molto particolari.Le loro caratteristiche principali: sono davvero molto grossi, raggiungendo quasi la forma di un piccolo melone, l’interno dei limoni procidani è composto di albedo, uno strato bianco tra la scorza e la polpa che molto spesso e dalla consistenza spugnosa, chiamato “pane”, hanno un sapore più dolce e meno aspro rispetto al limone comune.Il Ministero delle politiche agricole e forestali e la Regione Campania hanno inserito il limone di Procida nell’elenco dei sapori tipici regionali e nell’elenco dei prodotti tradizionali italiani.Con i limoni procidani si può preparare un piatto povero, nato dalla tradizione contadina: l’insalata di limoni.Oltre al classico pane e pomodoro, viene preparata dalle donne procidane per i loro mariti che lavoravano nei campi.Ecco la ricetta delle matrone procidane:Ingredienti: cipolla, aglio, menta, peperoncino q.b., sale q.b., olio q.b e naturalmente limoni di pane procidani.Preparazione: Pelare i limoni conservando integro l’albedo, tagliare l'albedo a dadini e metterli in una ciotola, scolare il succo schiacciandoli un po’ con un cucchiaio.Condire con la cipolla tagliata a fettine, l’aglio, la menta, il peperoncino, il sale e l’olio e aggiungere un po’ di acqua prima di servire.

Leggi la ricetta
 
 
 
 
DOLCI
POLACCA AVERSANA
62 Mi Piace
WWW.RICETTINA.COM

POLACCA AVERSANA


La polacca aversana è un guscio sottile di impasto tipo brioche farcito con abbondante crema pasticcera costellata da amarene sciroppate. INGREDIENTIPer l'impasto per uno stampo di 22 cm    Farina Manitoba 255 g     Uova a temperatura ambiente 60 g     Acqua a temperatura ambiente 54 g     Burro a temperatura ambiente 40 g     Zucchero 40 g     Latte intero a temperatura ambiente 16 g     Lievito di birra fresco 4 g     Scorza di limone (piccolo) 1     Sale fino 1 pizzico per farcire    Latte intero 500 g     Zucchero 150 g     Amarene sciroppate 100 g     Tuorli (circa 4) 75 g     Farina 00 65 g     Baccello di vaniglia 1 per spennellare e spolverizzare    Tuorli 1     Latte intero 10 g     Zucchero 20 g Per preparare l'impasto: setacciate la farina Manitoba in una ciotola, poi aggiungete il lievito di birra fresco sbriciolandolo direttamente con le mani, aggiungete lo zucchero e mescolate bene. Versare il composto di farina, lievito e zucchero nella ciotola di una planetaria con gancio e iniziare a impastare a bassa velocità; mentre la planetaria è in funzione versare in una ciotolina (anche a temperatura ambiente) l'acqua a temperatura ambiente, il latte sempre a temperatura ambiente e le uova precedentemente sbattute. Quando le uova saranno assorbite, aggiungete il sale e la scorza grattugiata di un piccolo limone (avendo cura di eliminare solo la parte colorata, meno acida). Infine aggiungete il burro ammorbidito poco a poco, facendo attenzione che ogni pezzo sia ben assorbito prima di aggiungere quello successivo, e continuate ad impastare fino a quando non sarà infilato sul gancio, rendendolo liscio ed elastico.Trasferite l'impasto sul piano di lavoro e lavoratelo con le mani quel tanto che basta per formare una palla; mettetela in una ciotola, copritela con della pellicola e fatela lievitare in forno con la luce accesa per circa 2 ore o fino a quando non avrà raddoppiato di volume. Mentre la pasta lievita potete occuparvi di preparare la crema per il ripieno: versate il latte in un pentolino abbastanza capiente, unite i semi del baccello di vaniglia e portate quasi a ebollizione.In una ciotola a parte, sbattere i tuorli e lo zucchero con una frusta per amalgamarli, quindi setacciare la farina nella ciotola e sbattere ulteriormente per amalgamare. Aggiungere un mestolo di latte caldo al composto di uova e mescolare per diluirlo,Versate quindi il composto di uova nella casseruola con il resto del latte e portate a bollore a fuoco basso per circa 10 minuti, mescolando continuamente con una frusta fino a quando non si sarà addensato. Una volta che la crema si sarà addensata, trasferitela su una pirofila, coprite con pellicola e lasciate raffreddare a temperatura ambiente per una ventina di minuti, poi mettetela in frigorifero e lasciate raffreddare completamente per circa 2 ore.Nel frattempo scolate le amarene dal loro sciroppo, tagliatele a metà con un coltello e mettete da parte. Trascorso il tempo di lievitazione prendere l'impasto e dividerlo in due parti uguali; cospargere il piano di lavoro con pochissima farina e stendere ogni porzione di pastaformare un disco con un diametro di 24 cm e uno spessore di 4-5 mm. Arrotolate uno dei due dischi sul mattarello e trasferitelo su una teglia (non ci sarà bisogno di spennellare con olio o burro). A questo punto potete prendere la crema dal frigorifero, ormai fredda, e trasferirla su una sac à poche senza beccuccio, quindi spremere la crema partendo dal centro del primo disco e spiraleggiando verso l'esterno.Utilizzare una spatola o il dorso di un cucchiaio per stendere lo strato di crema in modo uniforme, avendo cura di lasciare circa 2 cm liberi dal bordo. Stendere le amarene tagliate sopra la crema, quindi adagiare delicatamente il secondo disco di pasta sopra la crema in modo che copra bene il ripieno.Prendete un anello di acciaio del diametro di 22 cm (in alternativa potete usare il cerchio di apertura di una teglia, senza fondo e della stessa misura), adagiatelo sui dischi riempiti con la crema e togliete la pasta in eccesso, poi con le dita della punta sigillare accuratamente i bordi dei due dischi di pasta. In una piccola ciotola sbattete il tuorlo d'uovo con il latte e spennellate la superficie della torta con il composto ottenuto, infine spolverizzate con lo zucchero semolato. Infornate la polacca aversana in forno statico preriscaldato a 180 ° per circa 30 minuti, finché la superficie non sarà dorata. Una volta cotta, sfornate la torta e fatela raffreddare; se lo desideri, puoi cospargerlo di zucchero a velo. Il tuo delizioso polacco Aversana è finalmente pronto per essere servito!

Leggi la ricetta
 
 
 
 
CUCINA NAPOLETANA
ZUPPA DI COZZE AL SUGO DI POMODORO CON TENTACOLI DI POLPO
85 Mi Piace
WWW.RICETTINA.COM

ZUPPA DI COZZE AL SUGO DI POMODORO CON TENTACOLI DI POLPO


Le cozze vengono pulite accuratamente e la superficie deve essere priva di detriti o sensazione scivolosa.Sciacquare bene con acqua pulita e drenare per l'uso.Versare in una pentola capiente senza aggiungere ingredienti, coprire e cuocere a fuoco lento per almeno 10 minuti o fino a quando i gusci di cozze sono completamente apertiSetacciare il brodo di cozze e metterlo da parte, scartare le cozze rafferme non aperte.Cuocere i tentacoli di polpo a fuoco lento, non buttare il brodo del polpo, va unito dopo.Aggiungi l'olio d'oliva nella padella e friggi la testa d'aglio a fuoco lentoVersare i pomodori pelati in scatolaCuocere a fuoco basso per circa 10 minuti.Successivamente, la salsa di pomodoro verrà aggiunta con la zuppa di cozze e il brodo di polpo, che avrà abbastanza salsedine. Non è necessario sale aggiuntivo.Preparazione di zuppa di pomodoro e cozze:Versare la zuppa di cozze filtrata e un po 'di brodo di polpo in salsa di pomodoroPortare a ebollizione a fuoco basso per circa 10 minuti fino a quando leggermente denso o alla concentrazione preferitaMetti le cozze sgusciate, i tentacoli di polpo e il basilico appena tritato e spegni il fuoco dopo aver cotto per tre minuti a fuoco basso.Metti un pezzo di fresella sul fondo del piatto e raccogli molta zuppa per immergerlo, metti la giusta quantità di cozze e polpi, quindi condisci con la giusta quantità di basilico tritato e olio di peperoncino e servi caldo.

Leggi la ricetta
 
 
 
 
CUCINA NAPOLETANA
SFOGLIETELLE NAPOLETANE
98 Mi Piace
WWW.RICETTINA.COM

SFOGLIETELLE NAPOLETANE


Ingredienti per circa 12 sfogietelle:    Farina senza glutine - 500g    Sale - 12g    Zucchero - 8g    Acqua - 200 ~ 220 ml    Strutto o crema - circa 150 gRipieno    Ricotta - 300g    Zucchero (1) - 3/2 tazza    Tuorlo d'uovo - due    Zucchero (2) - 1/4 di tazza    Latte - un bicchiere    Sale - 1/2 cucchiaino    Estratto di vaniglia - un cucchiaino    Farina di semola di grano duro - 4 cucchiai    Buccia d'arancia candita - circa 60g    Buccia d'arancia dolce - un pezzo di filamento triturato    Cannella (può essere omesso) - 1/2 cucchiainoDecorazione    Zucchero a velo - quantità adeguataProcedimento:Mescolare lo zucchero e l'acqua in modo uniforme Versare uno alla volta nella farina.All'inizio sarà difficile gestire l'impasto e dovrà essere arrotolato con un mattarello per aiutare a formare la sfoglia.Una volta che l'impasto è modellato, può essere azionato con una pressa per pasta. Premere due volte con la scala più larga, quindi premere due volte dopo la piegatura. Le particelle di pasta scompariranno gradualmente e la trama diventerà più liscia. Dopo che l'impasto sarà gradualmente liscio, piega e poi premi l'impasto per sviluppare il glutine, fallo almeno cinque volte.Coprire l'impasto con un sottile strato di olio, coprire e riposare per almeno un'ora.Piega la pasta tre volte per l'ultima volta e regola la spaziatura di riduzione della pressione della macchina un gradino alla voltaFino a quando viene premuto lo spessore minimo consentito dalla pressa.L'impasto può essere arrotolato con un bastoncino per un facile utilizzo, mentre la superficie può essere imbrattata con olio sottile per evitare che l'impasto sia troppo asciutto e difficile da maneggiare. Preparazione del ripieno:La ricotta viene filtrata con un colino per rendere la trama più dettagliata.Mescolare con lo zucchero e mettere in frigorifero per almeno mezz'ora.Mescolare i tuorli e lo zucchero in modo uniforme e sbatterli leggermente fino a che non diventano gialli.Dopo che l'estratto di vaniglia del latte viene fatto bollire a fuoco basso, versare lentamente nella pasta di tuorlo d'uovo e mescolare bene.Aggiungi la pasta di tuorlo di latte e farina di grano duro e porta ad ebollizione a fuoco bassoDopo l'ebollizione, diventerà piuttosto denso. Continuate a mescolare per evitare di bruciare il fondo della pentola. Dopo aver fatto bollire per circa tre minuti, sarà bollente. Lasciate raffreddare completamente la pastella. Mescolare la pastella di Ricotta con tutti gli ingredienti rimanenti in modo uniforme, che è il ripieno. La consistenza dovrebbe essere morbida, mescolando senza sforzo ma non scorrevole nè troppo duro, puoi usare un cucchiaino come strumento, regolare con il latte. Se diventa troppo morbido può essere aggiunto un po' di grano duro al latte.Estrarre l'impasto refrigerato per 24 ore e lasciare che la temperatura torni a temperatura ambiente.Pizzica dal centro dell'impasto fino alle estremità per formare un cilindro con una lunghezza di circa 30 cm. Questo passaggio può rendere più sottili i mille strati.Tagliato in un impasto con una larghezza di circa 1,5 ~ 2 cm con un coltello, puoi ottenere 10 ~ 12. Le estremità della testa e della coda non sono ben modellate e possono essere scartate.Preriscaldare il forno a 220 gradi, cuocere a 220 gradi per 15 minuti a doratura in forno, abbassare a 180 gradi e cuocere per 5 minuti.Dopo aver lasciato il forno, lasciarlo riposare per dieci minuti. È meglio mangiare caldo, cospargere con zucchero a velo o irrorare con cioccolato fuso prima di mangiare.Video:

Leggi la ricetta
 
 
 
 
STUZZICHINI
BRUSCHETTE CON GUACAMOLE
252 Mi Piace
WWW.RICETTINA.COM

BRUSCHETTE CON GUACAMOLE


Ingredienti:2 avocado maturi2 pomodori1 cipollina1 peperoncino rosso1 limone1 cucchiaio d'olio extravergine d'olivaFette di pane casareccio tostatoSaleProcedimento:Lavate i pomodori; pelateli, privateli dei semi e tagliateli a cubetti. Sbucciate e affettate finemente la cipolla. Dividete a metà gli avocado; eliminate il nocciolo e prelevate la polpa con un cucchiaio. Spezzettatela grossolanamente e spruzzatela con il succo di limone, affinchè non annerisca. Sciacquate il peperoncino; apritelo e togliete i semi; poi, riducetelo a pezzetti. A questo punto, traferite tutti gli ingredienti preparati nel frullatore e azionate l'apparecchio, fino ad ottenere un composto omogeneo. Conditelo con poco sale e l'olio e ponete in frigo per 1 ora. Servite, infine, la crema di avocado sulle fette di pane tostato. 

Leggi la ricetta
 
 
 
 
STUZZICHINI
BRUSCHETTE AL RADICCHIO
198 Mi Piace
WWW.RICETTINA.COM

BRUSCHETTE AL RADICCHIO


Ingredienti:8 fette di pane casareccio5 foglie di radicchio50 gr di robiola2 cucchiai di yogurt cremoso4 gherigli di noceSale PepeProcedimento:Lavorate la robiola, in una ciotola, con lo yogurt; poi, incorporate al composto ottenuto il radicchio, lavato, asciugato e triturato. Condite la crema con una presa di sale e una spolverata di pepe e completate con le noci sminuzzate grossolanamente. Distribuite il preparato sulle fette di pane tostato e servite. 

Leggi la ricetta
 
 
 
 
STUZZICHINI
BRUSCHETTE AL POMODORO
180 Mi Piace
WWW.RICETTINA.COM

BRUSCHETTE AL POMODORO


Ingredienti:8 fette di pane casareccio2 spicchi d'aglio6 pomodori maturiUn rametto di basilico1 cucchiaio d'olio extra vergine d'olivaSalePepeProcedimento:Lavate i pomodori, pelateli e privateli dei semi; poi, riduceteli a cubetti e trasferiteli in una ciotola. Aggiungete l'olio, una presa di sale, una spolverata di pepe e le foglie di basilico ben lavate e spezzettate e mescolate accuratamente tutto. Tostate le fette di pane in forno e, mentre sono calde, strofinatele con l'aglio pelato. Distribuitevi sopra la dadolata di pomodoro e servite subito. 

Leggi la ricetta
 
 
 
 
STUZZICHINI
BAVARESE AI PEPERONI
157 Mi Piace
WWW.RICETTINA.COM

BAVARESE AI PEPERONI


Ingredienti:500 gr di peperoni rossi50 gr di formaggio Quark300 gr di ricotta2 fogli di colla di pesceSalePepeProcedimento:Abbrustolite i peperoni; pelateli, privateli dei semi e dei filamenti interni e spezzettateli grossolanamente. Ammorbidite la colla di pesce in acqua fredda; strizzatela e scioglietela in un tegame con 2 cucchiai d'acqua. Trasferite i peperoni nel bicchiere del frullatore. Aggiungete il formaggio e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo; poi, incorporate la colla di pesce, la ricotta, una presa di sale e una spolverata di pepe. Versate, infine, il preparato in uno stampo fodetato di pellicola transparente; coprite e ponete in frigo per circa 3 ore. 

Leggi la ricetta
 
 
 
 
STUZZICHINI
BAULETTI DI VERZA
217 Mi Piace
WWW.RICETTINA.COM

BAULETTI DI VERZA


Ingredienti:4 grandi foglie di verza150 gr di ricotta1 uovo300 gr di polpa di zuccaBrodo vegetale1 cucchiaio di parmigiano grattugiatoSalePepe biancoProcedimento:Lavate le foglie di verza, scottatele in acqua bollente salata per 5 minuti e trasferitele in una ciotola con acqua fredda. Sgocciolatele con cura e adagiatele su un canovaccio. Setacciate la ricotta in una terrina e amalgamatevi l'uovo battuto, una presa di sale e una spolverata di pepe. Rivestite 4 stampini con le foglie di verza, lasciandole debordare. Farcite con il composto preparato e ripiegate la verdura sul ripieno in modo da coprirlo perfettamente. Ponete, quindi, in forno a 180°C per 10 minuti. Nel frattempo, lessate a vapore la zucca e frullatela con 1 mestolo di brodo caldo, una presa di sale e una spolverata di pepe. Distribuite la salsa nei piatti e adagiatevi sopra i bauletti caldi. 

Leggi la ricetta
 
 
 
 
STUZZICHINI
ACCIUGHE MARINATE
149 Mi Piace
WWW.RICETTINA.COM

ACCIUGHE MARINATE


Ingredienti:500 gr di acciughe fresche2 dl di succo di limoneUn ciuffo di prezzemoloOlio evoSalePepeProcedimento:Pulite le acciughe, apritele a libro e privatele delle lisca; poi, lavatele e asciugatele con cura. Stendetele in un largo piatto fondo che le contenga in un solo strato, con la parte interna verso l'alto e cospargetele di sale. Versate il succo di limone, in modo che ne rimangano totalmente coperte (eventualmente aggiungetene altro) e lasciatele marinare per 24 ore, coperte con un foglio di pellicola. Trascorso il tempo necessario, scolate le acciughe dal liquido di macerazione e trasferitele in un piatto da portata. Condite il pesce con due cucchiai d'olio, un trito di prezzemolo e una spolverata di pepe e lasciatele insaporire per almeno 1 ora. 

Leggi la ricetta
 
 
 
 
PASTA
SPAGHETTI ALLE VONGOLE
496 Mi Piace
WWW.RICETTINA.COM

SPAGHETTI ALLE VONGOLE


Gli spaghetti alle vongole sono un piatto molto gustoso.

Leggi la ricetta
 
 
 
 
DOLCI
TARTUFI AL PEPERONCINO
277 Mi Piace
WWW.RICETTINA.COM

TARTUFI AL PEPERONCINO


I tartufi al peperoncino sono una vera delizia. 

Leggi la ricetta
 
 
 
 
LIEVITATI
IMPASTO PER CROISSANT E DANESI
598 Mi Piace
WWW.RICETTINA.COM

IMPASTO PER CROISSANT E DANESI


L'impasto per croissant e danesi è un ottimo impasto per realizzare i vostri dolci. 

Leggi la ricetta
 
 
 
 
TORTE
STRUDEL DI MELE
779 Mi Piace
WWW.RICETTINA.COM

STRUDEL DI MELE


Lo strudel di mele è un ottimo dolce che si può gustare sia a merenda che a colazione. E' ottimo anche per i vostri bambini se non mangiano frutta. 

Leggi la ricetta
 
 
 
 
SECONDI DI CARNE
TRIPPA ALLA ROMANA
380 Mi Piace
WWW.RICETTINA.COM

TRIPPA ALLA ROMANA


La trippa è diffusa un pò in tutta Italia, con alcune varianti regionali: nella cucina milanese si aggiungono cipolline novelle e fagioli, in quella bolognese la pancetta, in quella toscana si sostituiscono 200 gr di trippa con un piedino di vitello. 

Leggi la ricetta
 
 
 
 
ZUPPE E MINESTRE
MINESTRA CON UOVA
666 Mi Piace
WWW.RICETTINA.COM

MINESTRA CON UOVA


La minestra con uova è ottima. E' molto gustosa da assaporare nel periodo invernale. E' semplice e veloce da preparare.

Leggi la ricetta
 
 
 
 
PASTA
MACCHERONI GRATINATI AI FORMAGGI
425 Mi Piace
WWW.RICETTINA.COM

MACCHERONI GRATINATI AI FORMAGGI


I maccheroni gratinati ai formaggi è un ottimo primo piatto semplice e veloce da realizzare. 

Leggi la ricetta
 
 
 
 
TORTE
CIAMBELLA BICOLORE
897 Mi Piace
WWW.RICETTINA.COM

CIAMBELLA BICOLORE


La ciambella bicolore è perfetta per la merenda dei vostri bambini o si può gustare anche a colazione. Questa torta cela il suo fascino nella variegatura. 

Leggi la ricetta
 
 
 
 
PASTA
BUCATINI ALL'AMATRICIANA
343 Mi Piace
WWW.RICETTINA.COM

BUCATINI ALL'AMATRICIANA


Ingredienti bade per la preparazione dei bucatini all'amatriciana. • 320 g di bucatini (oppure spaghetti o spaghettoni)• 300 g di pomodori pelati (in stagione 4-5 pomodori rossi maturi)• 120 g di guanciale stagionato a fette spesse• 50 g circa di pecorino (delicato e non troppo salato) grattugiato• 1 peperoncino• 1/2 bicchiere di vino bianco secco e acidulo• olio extravergine di oliva• sale• pepe I bucatini all'amatriciana sono un primo piatto tipico della cucina romana semplice ma eccezionalmente saporito. La ricetta originale prevede guanciale di maiale, pomodori, pecorino romano e pepe. I bucatini all'amatriciana nascono ad Amatrice, una piccola cittadina in provincia di Rieti al confine tra Lazio e Abruzzo. L’origine di questo piatto è popolare. I pastori che vivevano di transumanza portavano nei loro zaini pepe, pecorino, guanciale, strutto e pasta e li cuocevano insieme per prepararsi un primo sostanzioso e soddisfacente.Vediamo come si preparano i bucatini all'amatriciana.Se utilizzate i pomodori freschi, per prima cosa sbollentateli per pochi istanti in acqua bollente salata, scolateli e raffreddateli sotto acqua corrente. Dopo averli pelati, eliminate i semi e tagliateli a filetti.Tagliate a striscioline uniformi il guanciale. O se preferite, tagliatelo a dadini, attenzione perché durante la cottura in padella potrebbe diventare troppo secco.Sbollentate i pomodori, eliminate le pelle e i semi e tagliateli a pezzi piuttosto grossi. Tagliate in pezzi anche il peperoncino.Soffriggete il guanciale in una casseruola con pochissimo olio e già tutto il sale che occorre per il sugo, mettere il sale per primo nella padella con l'olio, diminuisce gli schizzi dell'olio che frigge, oppure, se volete limitare l'apporto calorico, cuocetelo semplicemente in un goccio di acqua, come facevano gli antichi pastori nella ricetta più classica. Dopo qualche minuto aggiungete il peperoncino precedentemente sminuzzato, scegliendo la quantità in base al vostro gusto personale, vi sonsiglio il peperoncino fresco piuttosto che secco, perchè il peperoncino fresco conserva la capsina, che, essendo un vasodilatatore, migliora la circolazione, tant'è vero che gli antichi lo definivano l'afrodisiaco per eccellenza. Versate sul guanciale in pentola i pomodori privati della pelle e tagliati a pezzetti. Mettete un bel coperchio sulla pentola e cuocete per 50 minuti circa.Lessate i bucatini, scolateli al dente, rimetteteli nella casseruola calda e conditeli con il sugo. Serviteli subito completando con il pecorino grattugiato e una macinata di pepe.

Leggi la ricetta
 
 
 
 
PIATTI UNICI
CANEDERLI ALLO SPECK
238 Mi Piace
WWW.RICETTINA.COM

CANEDERLI ALLO SPECK


I canederli allo speck sono un ottimo primo piatto. Sono ottimi da gustare sia in brodo che senza. 

Leggi la ricetta

Ricettina Facile Facile  light ricette omelette ricette ricette
 

Ricette Veloci

SEMPRE IN TEMPO
 

Le nostre ricette dolci sono tutte ricette veloci, per torte salate o per primi piatti, ma le vere ricette primi piatti e non solo ricette di cucina, La nostra cucina italiana, spazia dalle ricette bimby agli antipasti veloci, per tutte le cucine, sia ricette vegetariane, per il dolce, sia ricette cucina, per esempio la torta di mele ma anche ricette torte, oggi poi le ricette estive e con la torta salata, dopo i dolci veloci, proponiamo antipasti sfiziosi, antipasti di pesce, primi piatti veloci, secondi piatti, ricette dietetiche, ricette light, ricette antipasti, insomma dolci ricette.

Poi proseguiamo con ricette di pesce, ricette di pasta, crostata di mele, ricette facili e veloci. C'è un mondo lontano al quale passiamo vicino, ogni volta che gli occhi o le mani sfiorano gli ingredienti, un mondo che libera il tempo di chi ama mangiare bene senza rimanere attaccato ai fornelli. Grazie a chef, custodi della tradizione, in ogni ricetta facile e veloce rivivono le classiche pietanze di una cucina italiana ricca e inimitabile.

 
RICETTE PER TUTTI
La Ricetta facile e veloce
Diventa anche tu Food-Blogger
Registrati e crea il tuo Blog
 
 
 
 
Ricettina Facile Facile  light ricette omelette ricette ricette

Le ricette facili

 

Ricette di Antipasti con foto e procedimenti spiegati passo passo, per preparare Antipasti e piatti, facili o sofisticati che lasceranno di stucco i vostri ospiti.
In questa area trovano posto le ricette che ci sono offerte dagli chef che hanno accettato di collaborare al nostro sito.

Se avete domande non esitate a scriverci: gireremo le richieste e vi risponderemo in questa rubrica.

 
TEMPI DI
PREPARAZIONE
50%
CAPACITÁ
CULINARIE
60%
SPESA MEDIA
PER RICETTA
30%
 
DIFFICOLTÁ
RICETTE
30%
ACCESSORI
NECESSARI
20%
RISULTATO
FINALE
99%
 
 
Software by Targnet.it t: 5.95 s: 57541 v: 552912
INVIACI LA TUA RICETTA
Saremo lieti di pubblicarla
Registrati al sito.
o via email: info@ricettina.com
 
 
 
 
 
Scrivici
 
NON SONO UN ROBOT
INVIA MESSAGGIO
 
Ricettina Facile Facile  light ricette omelette ricette ricette
© 2016 TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Design: Targnet.it